LA COSCIENZA NON VA IN VACANZA

ACCORGERSI

Mentre navighiamo attraverso le complessità della società attuale, diventa sempre più importante prestare attenzione ai cambiamenti che si verificano intorno a noi. Il ritmo del cambiamento nel mondo di oggi è rapido, con i progressi tecnologici, i cambiamenti nelle norme culturali e l’evoluzione delle strutture sociali che giocano tutti un ruolo nel plasmare il modo in cui viviamo le nostre vite. Uno degli aspetti chiave per realizzare questi cambiamenti è essere consapevoli dell’impatto che hanno sugli individui e il pianeta.

Se accorgersi dell’impatto delle nostre azioni quotidiane sul breve periodo è abbastanza semplice, ma fuorviante,  spostare la consapevolezza su un orizzonte più lungo con conseguenze più complesse e devastanti implica uno sforzo che  tutti siamo chiamati a compiere.

Non ci possiamo più esimere da questo compito, valutiamo con attenzione le nostre scelte in tutti gli ambiti,  perseguiamo un mondo che aspiri alla pace, alla democrazia, alla giustizia, ai diritti umani,  al benessere di tutti gli esseri viventi, animali e vegetali. La natura non ci appartiene, siamo noi che apparteniamo ad essa come piccolo ingranaggio del suo sistema, e come esseri senzienti siamo chiamati in prima persona a rispettarla e a difenderla.

Questo Festival è stato pensato con diversi livelli di lettura, per adulti e bambini. Due giornate di incontri, spettacoli, laboratori, proiezioni  per affrontare insieme questo stimolante percorso di consapevolezza con l’aiuto di filosofi, scrittori e artisti.

Giuseppe Bigliardi, Claudia Majavacchi

Appprofondisci gli eventi nella sezione programma

Tutti gli eventi del festival sono gratuiti ad eccezione delo spettacolo LA DONNA DELLA BOMBA ATOMICA di e con GABRIELLA GREISON per il quale è necessario acquistare il biglietto sul posto o prenotarlo al 338 4119524 (Roberta)

E’ consigliabile prenotare i laboratori telefonando al 393 6710042 oppure ai numeri indicati nel programma nella relativa sezione.